“Veni, sponsa, de Libano”.
Le figure femminili nella Divina Commedia

29-30-31 ottobre 2021
In occasione delle celebrazioni del VII Centenario della morte di Dante Alighieri, il CSFI presenta tre giornate di studio, musica e arte dedicate alle figure femminili della Divina Commedia, con ospiti illustri e interventi di rilevanti studiosi del panorama culturale e accademico italiano. Sono in programma estasianti momenti musicali e la declamazione di poesie e versi danteschi.

Anagni, la città dei Papi… e delle donne

Varcata la porta Cerere, una delle porte d’ingresso della bellissima città laziale, ci si trova immediatamente immersi in un mondo antico, quasi perfettamente conservato.L’atmosfera si fa più rada, il silenzio più presente e avvolgente, e i tenui rumori domestici si possono percepire tra le voci pacate delle persone, cittadini e turisti, che passeggiano per leContinua a leggere “Anagni, la città dei Papi… e delle donne”

PROROGA invio proposte – “Veni, sponsa, de Libano”. Le figure femminili nella Divina Commedia

Prorogati al 31.08.2021 i termini per l’invio delle proposte per il Convegno organizzato dal CSFI in occasione del VII Centenario della morte del Sommo Poeta. CFP completa ed aggiornata In considerazione del rilievo nazionale e internazionale di tale occorrenza, e riflettendo in modo particolare sull’importanza del ruolo della donna in termini di relazione, il CSFI promuoveContinua a leggere “PROROGA invio proposte – “Veni, sponsa, de Libano”. Le figure femminili nella Divina Commedia

“Veni, sponsa, de Libano”. Le figure femminili nella Divina Commedia

In occasione del VII Centenario Dante Alighieri il Centro Studi Femininum Ingenium organizza l’evento culturale “Veni, sponsa, de Libano”. Le figure femminili nella Divina Commedia. “Veni, sponsa, de Libano” è l’invito che nel canto XXX del Purgatorio uno degli anziani portatori di verità, ripetendolo tre volte, rivolge a Beatrice affinché si manifesti a Dante edContinua a leggere ““Veni, sponsa, de Libano”. Le figure femminili nella Divina Commedia”